BIO

 

Elena Modorati è nata a Milano, dove vive e lavora, nel 1969. Si è laureata in filosofia con indirizzo estetico all’Università degli Studi di Milano.

Elena Modorati, cera, carte cerata, contenitori in osso, in teca di plexiglass, 21x27x19 cm, 2019.
Elena Modorati, cera, carte cerata, contenitori in osso, in teca di plexiglass, 21x27x19 cm, 2019.

press to zoom
Elena Modorati, Eugènia, cera, ciotola in ceramica, in teca di plexiglass 21x27x19 cm, 2019.
Elena Modorati, Eugènia, cera, ciotola in ceramica, in teca di plexiglass 21x27x19 cm, 2019.

press to zoom
Elena Modorati, La Biblioteca di Ur, ferro, cera, carta giapponese, 2013.
Elena Modorati, La Biblioteca di Ur, ferro, cera, carta giapponese, 2013.

press to zoom
Elena Modorati, cera, carte cerata, contenitori in osso, in teca di plexiglass, 21x27x19 cm, 2019.
Elena Modorati, cera, carte cerata, contenitori in osso, in teca di plexiglass, 21x27x19 cm, 2019.

press to zoom
1/8

Mostre Personali (selezione)

2018 - Paia, Progettoarte Elm, Milano, a cura di Marco Meneguzzo

2017 - Comfort zone, Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino, testo critico di Gabriele Salvaterra

2016 - Terrain vague. L’oscillazione e la traccia, con Christiane Beer, Theca gallery, Milano, a cura di Roberto Borghi

2015 - Sfiorare il tempo con Sandro De Alexandris, Progettoarte Elm, Milano, a cura di Francesco Tedeschi

2014 - Impalpabili variazioni tattili, con Maria Elisabetta Novello e Pino Pinelli, Cardi, Pietrasanta (LU), a cura di Federico Sardella

2013 - L’istante interminabile con Christiane Beer, Il Milione, Milano, a cura di Federico Sardella

2013 - La forma del tempo, con Silvia Camporesi, Spazio Transiti, Marina di Scarlino (GR), a cura di Paolo Campiglio

2013 - Crossing the water, Fabbri contemporary art, Milano, a cura di Martina Cavallarin

2012 - Gli angoli della mente, Miart, stand galleria Fabbri contemporary art, Milano

2011 - Inventario perenne. Elena Modorati, Gianni Moretti, Paola Pezzi, Pescheria Centro Arti Visive, Pesaro, a cura di Martina Cavallarin

2011 - Corpi senza: Emanuela Fiorelli, Elena Modorati, Paola Pezzi, Fabbri Contemporary Art, Milano, a cura di Atto Belloli Ardessi e Ginevra Bria

2011 - La consistenza dello schermo, Spaziotemporaneo, Milano, a cura di Angela Madesani

2010 - Scrivere il silenzio. Dadamaino, Elena Modorati, Maria Elisabetta Novello, Il Milione, Milano, a cura di Matteo Galbiati 

2010 - La parola e il suo fantasma, Leo Galleries, Monza, a cura di Matteo Galbiati

2009 - Indizi supplementari, circolo culturale Seregno della Memoria, Seregno (Mb), testo critico di Simone Frangi. 

2008 - Elena Modorati, Claudio Borghi, galleria Ulisse, Bogliasco (Ge), a cura di Germano Beringheli 

2006 - L’esercizio inadempiente, Studio Lucio Fontana e galleria Eleutheros, Albissola Marina (Sv)

2005 - Micro-Macro, con Paolo Borrelli, Palazzo Rezzonico, Barlassina (Mb), a cura di Paolo Campiglio 

2005 - Annidare le parole, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende (Va), a cura di Giorgio Zanchetti 

 

- Nel 2008, nell’ambito del convegno Diafano. Vedere attraverso; Immagini: Ilaria Bignotti Scriptio interior. Le tavole alchemiche di Elena Modorati, Palazzetto Tito, Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia

 

- Nel 2014 immagini di suoi lavori hanno corredato il numero monografico (In)actualités de Derrida della rivista “Rue Descartes” in occasione del decennale della morte del filosofo.

Mostre Collettive (selezione)

2020 - Partiture Illeggibili, a cura di Angela Madesani, Labs Gallery, ArteFiera, Bologna

2018 - Material, Palazzo Olmea, Monza, a cura di Matteo Galbiati

2018 - ArtVerona, Verona, stand Raffaella De Chirico Arte Contemporanea

2018 - Anything, Istituto Italiano di Cultura, Mexico city

2018 - Artefiera, Bologna, stand Progettoarte Elm

2017 - Harvest, Theca gallery, Milano

2017 - ArtVerona, Verona, stand Progettoarte Elm

2017 -  Kairos, Musée d’art contemporain Arteum, Châteaneuf-le-Rouge, Aix-en-Provence, a cura di Christiane Courbon e Arafat Sadallah

2017 - Art Paris, Parigi, stand Progettoarte Elm

2017 -  Eterne stagioni, Palazzo del Monferrato, Alessandria, a cura di Matteo Galbiati

2017 -  Nuevas propuestas, Zonamaco México Arte Contemporaneo, Mexico city

2017 - Artefiera, Bologna, stand Progettoarte Elm

2016 - ArtVerona, Verona, stand Progettoarte Elm

2016 - No place 3 – 49° Premio Suzzara, Galleria del Premio Suzzara, Suzzara (Mn)

2016 - Connecting point AL, Kunstforum Unterland, Egna (Bz), a cura di Carl Berg e Matteo Galbiati

2016 - Eterne stagioni, Museo d’Annunzio segreto, Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera (Bs), a cura di Matteo Galbiati

2016 - La densità del colore, Palazzo Cuttica, Alessandria, a cura di Matteo Galbiati

2016 - In principio è la terra, Forte di Gavi, Gavi (Al), a cura di Matteo Galbiati e Kevin Mc Manus

2016 - Sotto un altro cielo. Benedini, Costantini, Modorati, Squatriti, galleria San Fedele, Milano, a cura di Andrea Dall’Asta e Matteo Galbiati

2016 - Artefiera, Bologna, stand Progetto Arte Elm

2016 - La densità del colore, Castelnegrino Arte, Castelnegrino (Mb), a cura di Matteo Galbiati

2015 - ArtVerona, Verona, stand Progetto Arte Elm

2015 - The void, Theca gallery, Milano, a cura di Angela Madesani

2015 - Nuovi codici, Palazzo Stanga Trecco, Cremona, a cura di Ilaria Bignotti, Milena Becci/Valeria Carnevali, Niccolò Bonechi, Chiara Canali, 2015 - Matteo Galbiati, Giovanna Giannini Guazzagli, Davide Quadrio, Stefano Verri, Alice Zannoni

2015 - An art of one’s own, Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino

2014 - Overpainting, Arena 1 gallery, Santa Monica (LA), a cura di Matteo Galbiati 

2014 - The creative act, Bonhams, London, a cura di Virginia Moniaci

2014 - Materie, MUST, Vimercate; Castello visconteo, Trezzo d’Adda, a cura di Simona Bartolena

2014 - BAG Bocconi Art Gallery, università Bocconi, Milano

2013 - La sequenza del fiore di carta, Campo della Chiesa, Sant’Elena, Venezia, a cura di Martina Cavallarin

2013 - Age of Aquarius, Premio arte Rugabella 2013, Villa Rusconi, Castano Primo (Mi), a cura di Fabio Carnaghi

2013 - Setup, Bologna, stand Fabbri contemporary art

2012 - Premio Combat Prize, Museo civico Giovanni Fattori, Ex Granai di Villa Mimbelli, Livorno

2012 - BAG Bocconi Art Gallery, Università Bocconi, Milano

2012 - Fuori corrente, Peccolo, Livorno, a cura di Roberto Peccolo e Arturo Schwarz, testi di Arturo Schwarz e Federico Sardella

2012 - Versi in fuga, Binario 7, Monza, a cura di Anna Comino

2012 - Melodie discontinue, Il Frantoio, Capalbio (Gr), a cura di Matteo Galbiati e Davide Sarchioni

2012 - Artista di libro, 10.2, Milano

2012 - Across the space, across the time, Museo Archeologico, Cosenza, a cura di Edoardo di Mauro

2011 - Women white. La dimensione dell’infinibilità, Fabbri Contemporary Art, Milano, a cura di Federico Sardella

2011 - Circusquadrus, Il Milione, Milano

2011 - Miart, Milano, stand Spaziotemporaneo, Milano

2010 - Clicking the future. Arte nel territorio, parco di villa Zanetta, Borgomanero (No), a cura di Angela Madesani

2010 - Miart, Milano, stand galleria Spaziotemporaneo; stand Derbylius , Milano

2010 - Premio Bice Bugatti-Segantini 51° edizione, Palazzo Comunale, Nova Milanese (Mb).  (opera vincitrice premio Bugatti club) 

2009 - La natura senza mani, Villa Greppi, Monticello Brianza (Lc), a cura di Claudia Amato e Simone Frangi  

2008 - Premio ILVA, Palazzo Comunale, Masone (Ge), a cura di Claudio Cerritelli 

2008 - XXV Biennale di scultura, Palazzo Ducale, Gubbio, a cura di Giorgio Bonomi 

2008 - De-lirica, Neo-Geo Arte, Milano, a cura di Roberto Borghi

2008 - Nero, Antico Palazzo della Pretura, Castell’Arquato (Pc), a cura di Matteo Galbiati

2007 - Premio d’arte Donato Frisia, V edizione, Palazzo Prinetti, Merate (Lc), a cura di Sara Fontana (menzione speciale della giuria) 

2007 - Biennale giovani Monza 2007, Serrone di Villa Reale, Monza, a cura di Cecilia Antolini, Matteo Galbiati, Chiara Gatti, Carlo Ghielmetti, Lorenzo Giusti (opera acquisita) 

2007 - V Biennale del Libro d’Artista città di Cassino, Centro Documentazione Libro d’Artista, Cassino, a cura di Vittoria Biasi, Barbara Tosi 

2007 - Leggere, non leggere. Un omaggio a Luciano Caruso, Derbylius, Milano

2007 - Polifonie, Cavenaghi Arte, Milano

Portfolio