BIO

 

Elena Modorati è nata a Milano, dove vive e lavora, nel 1969. Si è laureata in filosofia con indirizzo estetico all’Università degli Studi di Milano.

Mostre Personali (selezione)

2018 - Paia, Progettoarte Elm, Milano, a cura di Marco Meneguzzo

2017 - Comfort zone, Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino, testo critico di Gabriele Salvaterra

2016 - Terrain vague. L’oscillazione e la traccia, con Christiane Beer, Theca gallery, Milano, a cura di Roberto Borghi

2015 - Sfiorare il tempo con Sandro De Alexandris, Progettoarte Elm, Milano, a cura di Francesco Tedeschi

2014 - Impalpabili variazioni tattili, con Maria Elisabetta Novello e Pino Pinelli, Cardi, Pietrasanta (LU), a cura di Federico Sardella

2013 - L’istante interminabile con Christiane Beer, Il Milione, Milano, a cura di Federico Sardella

2013 - La forma del tempo, con Silvia Camporesi, Spazio Transiti, Marina di Scarlino (GR), a cura di Paolo Campiglio

2013 - Crossing the water, Fabbri contemporary art, Milano, a cura di Martina Cavallarin

2012 - Gli angoli della mente, Miart, stand galleria Fabbri contemporary art, Milano

2011 - Inventario perenne. Elena Modorati, Gianni Moretti, Paola Pezzi, Pescheria Centro Arti Visive, Pesaro, a cura di Martina Cavallarin

2011 - Corpi senza: Emanuela Fiorelli, Elena Modorati, Paola Pezzi, Fabbri Contemporary Art, Milano, a cura di Atto Belloli Ardessi e Ginevra Bria

2011 - La consistenza dello schermo, Spaziotemporaneo, Milano, a cura di Angela Madesani

2010 - Scrivere il silenzio. Dadamaino, Elena Modorati, Maria Elisabetta Novello, Il Milione, Milano, a cura di Matteo Galbiati 

2010 - La parola e il suo fantasma, Leo Galleries, Monza, a cura di Matteo Galbiati

2009 - Indizi supplementari, circolo culturale Seregno della Memoria, Seregno (Mb), testo critico di Simone Frangi. 

2008 - Elena Modorati, Claudio Borghi, galleria Ulisse, Bogliasco (Ge), a cura di Germano Beringheli 

2006 - L’esercizio inadempiente, Studio Lucio Fontana e galleria Eleutheros, Albissola Marina (Sv)

2005 - Micro-Macro, con Paolo Borrelli, Palazzo Rezzonico, Barlassina (Mb), a cura di Paolo Campiglio 

2005 - Annidare le parole, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende (Va), a cura di Giorgio Zanchetti 

 

- Nel 2008, nell’ambito del convegno Diafano. Vedere attraverso; Immagini: Ilaria Bignotti Scriptio interior. Le tavole alchemiche di Elena Modorati, Palazzetto Tito, Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia

 

- Nel 2014 immagini di suoi lavori hanno corredato il numero monografico (In)actualités de Derrida della rivista “Rue Descartes” in occasione del decennale della morte del filosofo.

Mostre Collettive (selezione)

2020 - Partiture Illeggibili, a cura di Angela Madesani, Labs Gallery, ArteFiera, Bologna

2018 - Material, Palazzo Olmea, Monza, a cura di Matteo Galbiati

2018 - ArtVerona, Verona, stand Raffaella De Chirico Arte Contemporanea

2018 - Anything, Istituto Italiano di Cultura, Mexico city

2018 - Artefiera, Bologna, stand Progettoarte Elm

2017 - Harvest, Theca gallery, Milano

2017 - ArtVerona, Verona, stand Progettoarte Elm

2017 -  Kairos, Musée d’art contemporain Arteum, Châteaneuf-le-Rouge, Aix-en-Provence, a cura di Christiane Courbon e Arafat Sadallah

2017 - Art Paris, Parigi, stand Progettoarte Elm

2017 -  Eterne stagioni, Palazzo del Monferrato, Alessandria, a cura di Matteo Galbiati

2017 -  Nuevas propuestas, Zonamaco México Arte Contemporaneo, Mexico city

2017 - Artefiera, Bologna, stand Progettoarte Elm

2016 - ArtVerona, Verona, stand Progettoarte Elm

2016 - No place 3 – 49° Premio Suzzara, Galleria del Premio Suzzara, Suzzara (Mn)

2016 - Connecting point AL, Kunstforum Unterland, Egna (Bz), a cura di Carl Berg e Matteo Galbiati

2016 - Eterne stagioni, Museo d’Annunzio segreto, Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera (Bs), a cura di Matteo Galbiati

2016 - La densità del colore, Palazzo Cuttica, Alessandria, a cura di Matteo Galbiati

2016 - In principio è la terra, Forte di Gavi, Gavi (Al), a cura di Matteo Galbiati e Kevin Mc Manus

2016 - Sotto un altro cielo. Benedini, Costantini, Modorati, Squatriti, galleria San Fedele, Milano, a cura di Andrea Dall’Asta e Matteo Galbiati

2016 - Artefiera, Bologna, stand Progetto Arte Elm

2016 - La densità del colore, Castelnegrino Arte, Castelnegrino (Mb), a cura di Matteo Galbiati

2015 - ArtVerona, Verona, stand Progetto Arte Elm

2015 - The void, Theca gallery, Milano, a cura di Angela Madesani

2015 - Nuovi codici, Palazzo Stanga Trecco, Cremona, a cura di Ilaria Bignotti, Milena Becci/Valeria Carnevali, Niccolò Bonechi, Chiara Canali, 2015 - Matteo Galbiati, Giovanna Giannini Guazzagli, Davide Quadrio, Stefano Verri, Alice Zannoni

2015 - An art of one’s own, Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino

2014 - Overpainting, Arena 1 gallery, Santa Monica (LA), a cura di Matteo Galbiati 

2014 - The creative act, Bonhams, London, a cura di Virginia Moniaci

2014 - Materie, MUST, Vimercate; Castello visconteo, Trezzo d’Adda, a cura di Simona Bartolena

2014 - BAG Bocconi Art Gallery, università Bocconi, Milano

2013 - La sequenza del fiore di carta, Campo della Chiesa, Sant’Elena, Venezia, a cura di Martina Cavallarin

2013 - Age of Aquarius, Premio arte Rugabella 2013, Villa Rusconi, Castano Primo (Mi), a cura di Fabio Carnaghi

2013 - Setup, Bologna, stand Fabbri contemporary art

2012 - Premio Combat Prize, Museo civico Giovanni Fattori, Ex Granai di Villa Mimbelli, Livorno

2012 - BAG Bocconi Art Gallery, Università Bocconi, Milano

2012 - Fuori corrente, Peccolo, Livorno, a cura di Roberto Peccolo e Arturo Schwarz, testi di Arturo Schwarz e Federico Sardella

2012 - Versi in fuga, Binario 7, Monza, a cura di Anna Comino

2012 - Melodie discontinue, Il Frantoio, Capalbio (Gr), a cura di Matteo Galbiati e Davide Sarchioni

2012 - Artista di libro, 10.2, Milano

2012 - Across the space, across the time, Museo Archeologico, Cosenza, a cura di Edoardo di Mauro

2011 - Women white. La dimensione dell’infinibilità, Fabbri Contemporary Art, Milano, a cura di Federico Sardella

2011 - Circusquadrus, Il Milione, Milano

2011 - Miart, Milano, stand Spaziotemporaneo, Milano

2010 - Clicking the future. Arte nel territorio, parco di villa Zanetta, Borgomanero (No), a cura di Angela Madesani

2010 - Miart, Milano, stand galleria Spaziotemporaneo; stand Derbylius , Milano

2010 - Premio Bice Bugatti-Segantini 51° edizione, Palazzo Comunale, Nova Milanese (Mb).  (opera vincitrice premio Bugatti club) 

2009 - La natura senza mani, Villa Greppi, Monticello Brianza (Lc), a cura di Claudia Amato e Simone Frangi  

2008 - Premio ILVA, Palazzo Comunale, Masone (Ge), a cura di Claudio Cerritelli 

2008 - XXV Biennale di scultura, Palazzo Ducale, Gubbio, a cura di Giorgio Bonomi 

2008 - De-lirica, Neo-Geo Arte, Milano, a cura di Roberto Borghi

2008 - Nero, Antico Palazzo della Pretura, Castell’Arquato (Pc), a cura di Matteo Galbiati

2007 - Premio d’arte Donato Frisia, V edizione, Palazzo Prinetti, Merate (Lc), a cura di Sara Fontana (menzione speciale della giuria) 

2007 - Biennale giovani Monza 2007, Serrone di Villa Reale, Monza, a cura di Cecilia Antolini, Matteo Galbiati, Chiara Gatti, Carlo Ghielmetti, Lorenzo Giusti (opera acquisita) 

2007 - V Biennale del Libro d’Artista città di Cassino, Centro Documentazione Libro d’Artista, Cassino, a cura di Vittoria Biasi, Barbara Tosi 

2007 - Leggere, non leggere. Un omaggio a Luciano Caruso, Derbylius, Milano

2007 - Polifonie, Cavenaghi Arte, Milano

Portfolio

Via Santo Stefano, 38 

40125 - Bologna, Italia

T.  +39 051 3512448

Cel. +39 348 9325473

info@labsgallery.it

Orari di apertura

Mar.-Ven.: 15:30-19:00

Sab.: 09:30-12:00

  • Facebook
  • Instagram

Labs Gallery Arte Contemporanea di Umberto Alessandro Luppi. P.Iva 04464850405. Sito a cura di ©Giovanni Avolio

APERTURA SU APPUNTAMENTO PER IL MESE DI NOVEMBRE