BIO

Giuseppe De Mattia, nato a Bari nel 1980, vive e lavora a Bologna.

Dopo aver iniziato gli studi in urbanistica al Politecnico di Milano si laurea in DAMS Cinema presso l’Università di Bologna. 

Ha fondato il collettivo Casa a Mare (con Luca Coclite e Claudio Musso) e collabora con Home Movies – Archivio Nazionale del film di Famiglia – e ha collaborato con la Cineteca di Bologna.

Dal 2015 ha avviato un progetto editoriale di auto-pubblicazione con il nome di L.T - Libri Tasso e nel 2020 ha fondato Marktstudio, un contenitore di progetti artistici all’interno di una bottega di cornici a Bologna. 

L’artista è rappresentato anche dalla galleria Matèria di Roma.

Giuseppe De Mattia
Giuseppe De Mattia

filmini da muro, mano soldi, 2021 scritte a pennello, acrilico su stampe xerox (unite con punti di cucitrice in rame) montati su carta acid free, cornice in legno sbiancato con vetro museale.

Giuseppe De Mattia
Giuseppe De Mattia

Fatterelli, Brocca di Cutrofiano con sguardo a doppio senso, 2020 e Fatterelli, Catino che evoca l’acqua, 2020 stampa ai sali d'argento, cartoncino acid free preparato con inchiostro stilografico e acqua, pastelli colorati, 82x61 cm

Giuseppe De Mattia
Giuseppe De Mattia

Giuseppe De Mattia
Giuseppe De Mattia

filmini da muro, mano soldi, 2021 scritte a pennello, acrilico su stampe xerox (unite con punti di cucitrice in rame) montati su carta acid free, cornice in legno sbiancato con vetro museale.

1/8

Principali mostre personali:

2021- IT’S ALL TRUE, Spazio Su, Lecce

2020 - Occhi al paesaggio, un progetto a cura di Claudio Musso, commissionato dalla Regione Emilia-Romagna

2019 - Esposizione di frutta e verdura, a cura di Vasco Forconi, Matèria, Roma

2019 - ALLO STESSO TEMPO, performance di Giuseppe De Mattia, con voci di Emidio Clementi e

Francesca Bono e musiche di Stefano Pilia, Museo per la Memoria di Ustica, Bologna

2019 - Procesos y resultados, Juan Naranjo Art Gallery & Documents, Barcellona

2018 La rivolta del primo oggetto, Nowhere Gallery, Milano

2017 -  Disrupted Drawings, mhPROJECT, a cura di Vasco Forconi, New York City

2017 - Dispositivi per non vedere bene Roma, Matèria, Roma

2017 - Carte di balistica elastica, Corraini Arte contemporanea, Mantova

2016 - Oggetti Poveri, Dust Space, Milano

Principali mostre collettive:

2021 - Unlikely, Palazzo Malipiero, Venezia

2021 - 141 - Un secolo di disegno in Italia, a cura di Maura Pozzati e Claudio Musso, Fondazione del Monte, Bologna

2021 - Un foglio è un foglio ma piegato enne volte diventa un libro d'artista, a cura di REPLICA, Spazio Choisi, Lugano

2020 - Whatever it takes, a cura di School for Curatorial Studies Venice, Galleria A plus A, Venezia

2020 - “Prima Casa” di Casa a Mare, Performance di Parola tra Gesto e Architettura, studioconcreto, Lecce

2020 - ALLO STESSO TEMPO, installazione audio/video, Festival Che Storia, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Milano

2019 - Ambiente primo: la Misura, Nowhere Gallery, Milano

2019 - La Quarta Notte di Quiete, a cura di Christian Caliandro (all’interno del circuito Art Verona 2019), Verona

2018 - That’s IT! Sull’ultima generazione di artisti in Italia e a un metro e ottanta dal confine, a cura di Lorenzo Balbi, MAMbo, Bologna

2018 - SUPER - Festival della periferia di Milano, a cura di Federica Verona, Milano